Un cazziatone migliora la presentazione

Qualche tempo fa ho preparato per l’Esigente Fidanzata una ricetta presa dalla Famosa Rivista che mi ha regalato. Una ricetta semplice e veloce, la frittata caprese; in pratica due sottili frittate con all’interno pomodoro e mozzarella a dadini, ripassata brevemente in forno.

Come promesso mi sono attenuto alla lettera alla ricetta e al momento di servire ho visto sbiancare l’Esigente Fidanzata e lanciarmi un’occhiataccia delle sue. “Son fritto” mi son detto.

Con fare deciso mi ha ordinato di darle un coppapasta e solo a fatica son riuscito a dirle che la presentazione voleva la frittata intera. Niente da fare, quando si tratta di presentazione l’Esigente Fidanzata è davvero esigente. Coppata la frittata ha disposto la cipolla tagliata a rondelle e le fette di pomodoro, concludendo con una bella foglia di basilico.

Io avrei voluto presentarla proprio così a dire il vero (coppapasta a parte), ma vaglielo a spiegare.

Devo ammettere però che la sua presentazione è migliore di quella fotografata nella Famosa Rivista di Cucina, quindi non ho scampo: devo chinare la testa davanti ai suoi cazziatoni, ormai so che servono a migliorare la mia cucina.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Share Button

About author

Related Articles