Moussaka rivista per vegetariani

moussaka-vegetarianaFinché ci saranno melanzane, in questa casa il loro odore sarà la nota dominante. E quindi volendo sperimentare un po’ abbiamo cercato la ricetta della moussaka. Ce ne sono diverse online ma non ci lasciavano convinti, per cui l’Esigente Fidanzata ha domandato pubblicamente aiuto online e ne ha ricevuto di ottimo e abbondante.

Abbiamo mescolato un po’ di ricette e consigli per cercare di ottenere una “imitazione” vegetariana di una moussaka, e debbo dire che non era affatto male, anche se dobbiamo trovare il giusto equilibrio di spezie per sopperire all’inerte sapore della soia granulare. Abbiamo tolto la cannella perché io non ne mangio, e ovviamente niente tritato di carne, ma per il resto è abbastanza simile a quello che ci hanno detto.

1 melanzana grossa affettata a mezzo cm
2 patate grandi affettate a mezzo cm
70 gr di granulare di soia (da rinvenire in acqua calda per 10 minuti)
olio di oliva
1 piccola cipolla tritata
½ spicchio di aglio tritato
½ bicchiere di vino rosso
una presa di prezzemolo tritato
200 gr di pelati sgocciolati e tritati
un cucchiaino di concentrato di pomodoro
sale, pepe nero
100 g di parmigiano grattugiato
una spolverata di noce moscata (per la besciamella)
250 ml di besciamella (25 grammi di burro, 25 di farina, 250ml latte)

Dopo aver lasciato per una notte le melanzane sotto sale, ben pressate, in uno scolapasta a maglie strette, friggerle e separatamente friggere le patate; lasciare scolare l’olio in eccesso.
In una padella dai bordi alti soffriggere aglio e cipolla, aggiungere la soia rinvenuta in acqua bollente e strizzata, e rosolare finché non perde un po’ di liquido. Sfumare col vino, aggiungere il prezzemolo e poi il pomodoro e il concentrato, aggiustare di sale e pepe e continuare la cottura a fiamma bassa.
Disporre nella pirofila uno strato di melanzane, uno di patate e uno di ragù; ripetere fino a terminare gli ingredienti, avendo cura di lasciare lo strato superiore di melanzane. Mescolare alla besciamella con la noce moscata il parmigiano, e versarla sulla moussaka, avendo cura di coprirla bene.

Cuocere in forno a 180° per una ventina di minuti, e poi passare a grill per altri 5. Se resistete, preparatela in anticipo e mangiatela tiepida. Se siete come noi, anche se a sformarla non è bellissima, la mangerete subito…

moussaka-veg-sporzionata

Share Button

About author

Related Articles