Da gnocchi a gateau di spinaci

Cambiare in corsa a volte è necessario: se ci si accorge che la ricetta sta andando per il verso sbagliato e non basta una semplice correzione degli ingredienti, o se qualcosa va irrimediabilmente storto.

Ad esempio questo gateau di spinaci non era nato così nelle mie idee (e nemmeno in quelle di chi aveva scritto la ricetta): voi non lo vedete, ma dovevano essere gnocchi di spinaci. Non ci somigliano, vero?

Gateau di spinaci

Circa a metà preparazione mi sono reso conto che l’impasto era troppo fluido e appiccicoso per poter fare degli gnocchi. Ci ho comunque provato, ma mi restavano tra le dita. Avevo due opzioni: arrendermi, buttare tutto e ripiegare su spaghetti aglio e olio, oppure – al grido di “contrordine compagni!” – trasformare il blob di patate e spinaci in qualcos’altro.

Con l’aggiunta di un po’ di pangrattato e formaggio, ecco pronto un gateau agli spinaci più che dignitoso. Anche se la collosità è un po’ rimasta, forse per un errore nella scelta del tipo di patate

Share Button

About author

Related Articles