Biscotti al cioccolato

Ormai sul web si trova veramente qualunque ricetta. Ma capita invece a volte di ritrovare un vecchio quaderno, di quelli a righe, un po’ macchiato di caffè e con le pagine lise, appartenuto a chissà chi della famiglia, con una miniera di ricette dentro. E decidere di provarle.

Questi biscotti vengono da quel quaderno lì: il risultato è un biscotto non troppo dolce, molto friabile e con un impasto abbastanza arioso da assorbire bene i liquidi. Perfetto per fare colazione insomma. Ve la ricopio qui:

1 uovo
120 gr burro
270 gr farina integrale
100 gr cioccolato fondente
70 gr zucchero integrale
2 cucchiaini di lievito in polvere

biscotti al cioccolato

Bisogna setacciare la farina, unire lo zucchero e il lievito e fare una fontana. Al centro mettere il burro in pezzetti ammorbidito e cominciare a impastare. Io qui ho usato l’impastatrice Kenwood con l’uncino a velocità 3.

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria o a fuoco lentissimo, sempre mescolando. Lasciarlo intiepidire e versarlo nell’impasto, insieme all’uovo e a un pizzico di sale. Lavorare poco ma energicamente, creando una pasta omogenea. Avvolgerla in pellicola e lasciarla riposare in frigo almeno una mezz’ora.

Sul piano di lavoro infarinato stendere la pasta a un’altezza di circa mezzo centimetro, da cui ritagliare le proprie formine. Cuocere a 180° per 15 minuti (ma qui dipende dal forno, quindi per buona misura a 10 minuti controllate che non si stiano marmorizzando!). Estrarre dal forno quando sono ancora un po’ morbidini, e fare raffreddare ben distanziati.

Share Button

About author

Related Articles