Esperimenti malriusciti

Partiamo dal semplice fatto che avevo voglia di chiacchiere, e un po’ di tempo per cucinare, quindi ho pensato: “niente di più facile”. Ecco, apro Giallozafferano, trovo la ricetta e mi accorgo che mi mancano degli ingredienti. “E che vuoi che sia, con qualche abile sostituzione…”

Procedo con la farina di kamut, e del nocino artigianalissimo al posto della grappa, e impasto. Già durante quest’operazione mi rendo conto che qualcosa non va, no no. L’impasto ha una consistenza “sbagliata”. Stendo, taglio, friggo i primi ed effettivamente la riuscita non è neanche lontanamente come speravo. E però l’impasto ha un sapore molto buono, non  sono chiacchiere ma è venuto fuori qualcos’altro. Cosa fare allora di tutto l’impasto avanzato? Dato che era una novità per me ho deciso di fare delle prove empiriche.

Una parte l’ho riempita di crema di cioccolato (avanzava della Gobino…) e nocciole colte dall’albero, modellata a forma di tortello e fritta. Risultato direi ottimo, buona la consistenza, buono l’abbinamento, il retrogusto di nocino ha esaltato il tutto. Promosso.

Una parte l’ho stesa come una millefoglie, coperta di marmellata e infilata in forno, contemporaneamente a un rotolo farcito e due “crostatine” al cioccolato. Risultato pessimo, non tiene la cottura in forno, diventa non croccante ma subito duro, è immangiabile. Bocciato.

L’ultima parte l’ho tagliata come dei tagliolini, l’ho cotta come fosse pasta e l’ho spolverata di cacao amaro. Risultato incerto, sembrava mancasse qualcosa. Una crema, o della panna montata, non saprei. Rimandato, da approfondire e riesaminare.

 

Share Button

About author

MrsBubba

Da vicino nessuno è normale. Neppure io. Editor, community manager, social qualcosa. Soprattutto lettrice. Parole, musica, cibo, tech, gatti e canetti. Gamer before it was cool. Sempre con la valigia, di città in città, di vita in vita, di storia in storia. Sono come sono, cerco di cambiare. Non son più quella di una volta. Scrivo per ricordare, ma poi mi scordo lo stesso.

Related Articles

2 Comments

  1. Topolino Sisino 19 gennaio 2012 at 15:05

    Quanto prima ti passo la mia fantastica ricetta 😉 successo garantito.

    • Livia 19 gennaio 2012 at 15:14

      Voglio anche quella delle olive alla mollica :)